Lovely 70's: The Rolling Stones - Angie

Correva l'anno 1973 e dalle isole Hawaii, per la prima volta nella storia della TV, veniva trasmesso un concerto in diretta satellite in tutto il mondo: si trattava del concerto di Elvis Presley, "Aloha From Hawaii". In Argentina Juan Domingo Peron viene eletto presidente. A New York vengono inaugurate le Torri Gemelle, mentre Martin Cooper effettua la prima telefonata con un telefono cellulare portatile. Nello stesso anno i Rolling Stones pubblicano il singolo "Angie", ballad dolcissima che racconta la fine di una storia d'amore, brano che vanta numerose cover e che fu un successo mondiale... buon ascolto...


Angie, 1973

Testo canzone: The Rolling Stones - Angie
Oh Angie, Oh Angie,
when will those dark clouds disappear 
Angie, Angie, 
where will it lead us from here 
With no loving in our souls and no money in our coats 
You can't say we're satisfied 
But Angie, Angie, you can't say we never tried. 
Angie, you're beautiful, but ain't it time we said goodbye 
Angie, I still love you, remember all those nights we cried 
All the dreams we held so close seemed to all go up in smoke 
Let me whisper in your ear
Angie, Angie, where will it lead us from here 
Oh, Angie, don't you weep, all your kisses still taste sweet
I hate that sadness in your eyes
But Angie, Angie, ain't it time we said good-bye 
With no loving in our souls and no money in our coats 
You can't say we're satisfied 
But Angie, I still love you, 
Baby, everywhere I look I see your eyes 
There ain't a woman that comes close to you come on baby,
dry your eyes 
But Angie, Angie, ain't it good to be alive 
Angie, Angie, they can't say we never trie

Traduzione canzone: The Rolling Stones - Angie
Angie, Angie, quando scompariranno queste nuvole scure? 
Angie, Angie, dove ci porterà il destino? 
senza un briciolo d'amore nelle nostre anime e senza un soldo nelle tasche dei nostri cappotti 
tu non puoi dire che siamo soddisfatti 
ma Angie, Angie, non puoi dire che non abbiamo mai provato Angie, tu sei bella, ma non è il momento di dirsi addio 
Angie, io continuerò ad amarti, ricordando tutte quelle notti in cui abbiamo pianto 
tutti i sogni che tenevamo stretti sembravano finire in fumo 
lasciami sussurrare nelle tue orecchie 
Angie, Angie, dove ci condurrà il destino 
Angie, non piangere, tutti i tuoi baci hanno ancora un sapore dolce 
odio vedere la tristezza nei tuoi occhi 
Ma Angie, Angie, non è il momento di dirsi addio, senza un briciolo d'amore nelle nostre anime e senza un soldo 
nelle tasche dei nostri cappotti 
tu non puoi dire che siamo soddisfatti 
Ma Angie, io ti amo ancora e dovunque io guardi vedo i tuoi occhi 
non c'è nessuna donna che si avvicini tanto a te 
e dai, asciugati gli occhi

7 commenti:

metal \m/ ha detto...

mi piace l'idea,se ti devo dire la verità io non sarei nemmeno riuscito a creare il blog,e vedo che ci metti impegno,continua cosi postando solo la musica che ti piace ;) Metal \M/

Anonimo ha detto...

molto bello questo blog complimenti, mi è piaciuto moltissimo :) non credo tu abbia bisogno di suggerimenti,si vede che hai messo tutto te stesso
p.s amo questo tipo di musica <3
anima fragile

cocchio ha detto...

... grazie Metal \M/... ci metto molto impegno e passione...
... grazie anima fragile... torna presto a trovarmi...

Anonimo ha detto...

Wow sei proprio bravo, io non sono capace di fare tutte queste cose... Comunque ha ragione anima fragile, non hai bisogno di suggerimenti, poi non sono brava con i blog, quindi non ti posso essere di grande aiuto con consigli... continua così C:
biscottina alla cannella

cocchio ha detto...

... ancora grazie a Biscottina alla cannella... torna presto a farmi visita...

AnnaRita ha detto...

Bel blog,davvero complimenti! :)
continua cosi..

Anonimo ha detto...

Bel blog, davvero *-* vai avanti così e aggiornalo frequentemente! :))

Posta un commento