La canzone del giorno: The Gaslight Anthem - The '59 Sound

Il nostro viaggio oggi fa tappa nel New Jersey, più precisamente nella città di New Brunswick dalla quale proviene la band dei Gaslight Anthem.
La band è composta dal cantante e chitarrista Brian Fallon, con Alex Rosamilia alla chitarra, Alex Levine al basso e Benny Horowitz alla batteria. Formatosi nel 2005, il quartetto americano ha pubblicato fin qui tre album: il primo nel 2007, "Sink Or Swim", il secondo nel 2008, "The '59 Sound", l'ultimo nel 2010, intitolato "American Slang".
La loro musica è parecchio influenzata da quella di Bruce Springsteen, dato che il frontman del gruppo, Brian Fallon è vissuto nello stesso quartiere dove è nato e cresciuto "The Boss". Altre influenze arrivano dalla tradizione punk del New Jersey, con band come i Misfits e i Bouncing Souls, ma anche da altre band quali i Cure e i Clash.
La canzone del giorno s'intitola "The '59 Sound" ed è estratta dall'omonimo secondo album... come sempre, buon ascolto...


The '59 Sound, 2008

Testo canzone: The Gaslight Anthem - The '59 Sound
Well, I wonder which song they’re gonna play when we go.
I hope it’s something quiet and minor and peaceful and slow.
when we float out into the ether, into the Everlasting Arms,
I hope we don’t hear Marley’s chains we forged in life.
’cause the chains I been hearing now for most of my life.
Did you hear the ’59 Sound coming through on Grandmama’s radio?
Did you hear the rattling chains in the hospital walls?
Did you hear the old gospel choir when they came to carry you over?
Did you hear your favorite song one last time?
And I wonder were you scared when the metal hit the glass?
See, I was playing a show down the road
when your spirit left your body.
And they told me on the front lawn.
I’m sorry I couldn’t go,
but I still know the song and the words and her name and the reasons.
And I know ’cause we were kids and we used to hang.
young boys, young girls, ain’t supposed to die on a Saturday night.

Traduzione canzone: The Gaslight Anthem - The '59 Sound
Beh, mi chiedo quale canzone suoneranno quando ce ne andremo.
Spero sia qualcosa di calmo e insignificante, pacifico e lento.
Quando fluttueremo nell’etere, nelle Braccia Eterne,
spero che non sentiremo le catene di Marley che abbiamo forgiato in vita,
perché le catene le sto sentendo ora e per gran parte della mia vita.
Hai sentito il Suono del ’59 venire dalla radio della nonna?
Hai sentito le catene sferragliare tra le mura dell’ospedale?
Hai sentito il vecchio coro gospel quando sono venuti a riportarti?
Hai sentito la tua canzone preferita un’ultima volta?
E mi chiedo, ti sei spaventato quando il metallo ha colpito il vetro?
Vedi, stavo dando uno spettacolo giù in strada
quando il tuo spirito ha lasciato il tuo corpo.
E me lo hanno detto sul prato.
Mi dispiace, non sono potuto andare,
ma conosco ancora la canzone e le parole e il suo nome e le ragioni.
E lo so perché eravamo ragazzi ed eravamo uniti.
Giovani ragazzi, giovani ragazze, non dovrebbero morire il sabato sera.

10 commenti:

Anonimo ha detto...

Ciao! Innanzitutto ti dico subito cosa ne penso! Sono del parere che se un blog (soprattutto sulla musica) deve essere fatto... ALMENO FATELO BENE! Perchè la musica... crea un profondo senso di armonia per chi la ascolta! E rovinarla con delle str*****e che scrivono, non fa affatto bene! Ovviamente non è il tuo caso! Anzi, questo blog mi ha colpita, davvero!!! Clicchi su un cantante o su una band e ti esce biografia, canzoni etc... praticamente tutto!! Ed è proprio questo che la gente cerca!! Però... come tutte le critiche, non sono qui solo per cercare i tuoi pregi! In effetti un difetto c'è: la scrittura che hai usato fa un po' schifo. Quando ho aperto il blog, ho dovuto mettere gli occhiali perchè ha una forma un po' strana e non si riesce a distinguere bene le lettere!!! E poi un'altra cosa... L'inizio del blog "la musica secondo cocchio" dovresti cambiarlo così: "La Musica secondo Cocchio". Perchè ricorda... si inizia sempre con la lettera maiuscola!!! :-D
Spero di esserti stata d'aiuto! e forse mi sono anche allungata un po' troppo!! Spero farai progressi! Baci! :-)

PAGE: Le frasi più belle dei film.

cocchio ha detto...

... grazie "Le frasi più belle dei film"... ma per la scrittura ti riferisci al carattere del titolo o al carattere dei post? per il titolo ho volutamente scelto di scriverlo in minuscolo, perché voglio dare più importanza alla musica piuttosto che alle parole o all'autore del blog, cioè io... so che si inizia sempre con la lettera maiuscola... ma è stata una scelta fatta anche per distinguermi oltre che per la musica che propongo...

Anonimo ha detto...

Io mi riferisco al carattere dei post!!! Comunque non importa... Se a te piace così, mi sembra giusto che rimanga così! Tanto il blog è FIGO lo stesso! :-P

Anonimo ha detto...

Ah... dimenticavo! Riguardo al carattere del titolo adesso non è più in minuscolo! E direi che va già meglio!

cocchio ha detto...

... ho cambiato il carattere dei post una settimana fa circa... prima era decisamente troppo serio... sembrava la pagina di un quotidiano... effettivamente sembra un po' troppo piccolo... è anche vero che Blogger non ti dà molta scelta... cercherò un carattere che sia un po' più grande e comprensibile, ma che al tempo stesso non sia eccessivamente serio...

Puffettììna.« ha detto...

mi piace molto il tuo blog, sono sincera direi che nn c'è nulla da togliere e nulla da aggiungere ^^. nn saprei cosa dire, complimenti ^^

by Puffettììna.«

Anonimo ha detto...

il tuo blog è davvero bello *w*
non c'è nulla che cambierei,davvero.
continua così,complimenti.





-love,is not a game..

cocchio ha detto...

... grazie Puffettina...
... grazie "love,is not a game"...

Anonimo ha detto...

Ciao sono Sora di Kingdom Hearts x sempre e devo dire che è fatto molto bene il tuo blog, davvero :D

cocchio ha detto...

... grazie "Sora"...

Posta un commento